vivere-senza-rimpianti

Vivere una vita senza rimpianti: è possibile!

Le esperienze, positive o negative che siano, fanno parte della nostra vita ed ognuno di noi reagisce agli eventi ad esse legate  nei modi più disparati. 

C’è chi ne fa tesoro per non fare errori nel futuro, c’è chi non impara nulla, chi va avanti e chi vive di rimpianti. Vivere senza rimpianti non è da tutti.

Nel libro “The Top Five Regrets of The Dying”, Bronnie Ware, infermiera che segue malati terminali, condivide quelli che sono i 5 maggiori rimpianti delle persone nelle ultime 12 settimane di vita:

1) “Vorrei avere avuto il coraggio di vivere una vita fedele a me stesso, non la vita che gli altri si aspettavano da me”

2) “Se avessi lavorato meno”

3) “Se fossi stato capace di esprimere i miei desideri”

4) “Se avessi frequentato di più i miei amici”

5) “Se avessi consentito a me stesso di essere più felice”

Cosa significa tutto ciò? Che la maggior parte di noi non vive la vita che vorrebbe vivere.

Siamo “costretti” dalla società a conquistarci una buona posizione nella vita, a studiare prima e a lavorare duro poi, a mettere da parte il denaro che ci servirà per quando saremo anziani. Come correttamente sostiene Francesco Grandis:

Dopo la pensione potrai stare tranquillo. Avrai tutto il tempo che vuoi per goderti la vita e fare quello che hai sempre sognato di fare… Questa era la risposta? Avere pazienza e godermi la vita a settant’anni? E se non ci arrivassi affatto a settant’anni?

Il libro di Bronnie Ware dimostra come le parole di Francesco siano drammaticamente reali e ci si renda conto delle chance perdute solo sul letto di morte. Forse anche un po’ prima, ma sempre troppo tardi per “agire” e per fare qualcosa di concreto per cambiare le cose.

E quindi? Se ancora abbiamo tempo come possiamo smetterla di vivere di rimpianti e cominciare ad essere felici?

1) Vivere nel presente: persino Gesù disse “Non darti pensiero per il domani”. Vivere per comparti stagni è quello che suggerisce Dale Carnegie nel suo libro “Come vincere lo stress e cominciare a vivere”:

Ci troviamo tutti in questo preciso istante, e ogni istante della nostra esistenza all’incontro di due eternità: l’immenso passato che è sempre esistito e il futuro che sta sorgendo nell’attimo in cui si parla. Nessuno di noi può vivere a cavallo delle due eternità, nemmeno un solo istante. Cercando di farlo possiamo arrivare solo allo sfacelo. Accontentiamoci di vivere nel solo tratto di tempo in cui ci è concesso farlo: da questo istante fino all’ora di andare a letto”

vivere-senza-rimpianti 

2) L’arte di accontentarsi:  pensare “L’erba del vicino è sempre più verde” ci fa solo del male e ci costringe a vivere di invidie, rabbie ed ingiustizie spesso ingiustificate. Che ci fanno soffrire ancora di più e ci rendono ancora più infelici. Alex Zanardi ne ha da insegnare da questo punto di vista. Sicuramente lui sa cosa voglia dire vivere una vita senza rimpianti.

rimpianti

3) Provare e sbagliare è meglio che non aver mai tentato: la paura di fallire o di sbagliare è una delle principali ragioni per cui le persone si bloccano, rimangono nella loro comfort zone e non tentano di cambiare qualcosa. A questo bisogna aggiungere la paura di essere giudicati da una società che ci costringe alla perfezione.
Quoto ancora Dale Carnegie:

Il successo nasce dal fallimento. Delusione e fallimento sono le pietri miliari del successo. Spesso le sconfitte più pesanti preludono alle vittorie più entusiasmanti. Agisci e non scoraggiarti, rialzati e dai nuovamente il meglio di te stesso, il fallimento è la porta di ogni successo.

vivere-senza-rimpianti

4) Sorridi e dì più spesso “SI”: dire no è spesso più facile, perché ci consente di rimanere nella nostra comfort zone, di non metterci in gioco e quindi di non rischiare di sbagliare.
Ma dire di sì alle novità ci apre tante nuove possibilità che potrebbero rivelarsi fondamentali per migliorare la nostra vita.

Nessuno pretende di avere la ricetta della felicità, ognuno deve trovare la propria strada per afferrarla, ma cominciare ad applicare almeno un paio di questi quattro facili consigli ci può portare nella giusta direzione.

vivere-senza-rimpianti

E voi? Quali sono i vostri trucchi per vivere senza rimpianti?

Mariella Borghi

 

 

 

Tags: , , ,

Trackback from your site.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.
%d bloggers like this:
UA-62326712-1