La vita è un viaggio. Io me la immagino come una lunga passeggiata a piedi. E so anche dove: in Bretagna, a Perros Guirec, lungo la costa di granito rosa. Estate, cielo limpido, io ed il “Sentiers des douaniers”: un lungo cammino tra la spiaggia di Trestraou e quella di Saint Guirec.

 

doganieri

Da una parte il mare turchese e verde che contrasta con i monoliti rosa modellati dal mare e dal vento. Dall’altra arbusti e cespugli punteggiati dal giallo e dal viola dell’erica in fiore. Il sole che ti scalda le spalle, il vento frizzante che ti rinfresca il viso.

A volte procedi spedito, a volte ti fermi per la stanchezza ed il caldo. Ma vuoi sempre andare avanti, per scoprire cosa c’è dietro la prossima piega della costa e per giungere in fondo e riposarti sotto le fresche e basse fronde degli alberi. Verde, azzurro, turchese, rosa che ti riempiono gli occhi.

La vita è un viaggio. Ognuno decide poi di percorrere il “Sentiers des douaniers” come preferisce: c’è chi lo percorre a passo spedito perché ha fretta di arrivare in fondo, c’è chi va lentamente ma è talmente concentrato sul caldo e sulla fatica che non percepisce quanta bellezza lo circondi. E poi ci sono quelli che se lo godono, assaporano ogni millimetro di quella natura meravigliosa che li colpisce per la sua straordinarietà ed unicità, annusano il profumo del mare, degli alberi, dei fiori e si fermano spesso, come a voler fissare per sempre nella mente quel rosa, quell’azzurro, quella luce.

La mia vita è stata per tanto tempo una camminata veloce lungo il mio “Sentiers des douaniers”: obiettivi chiari, percorso nitido, passo veloce e scandito. Poi ho incontrato qualche sasso sulla via, si sono profilate deviazioni e percorsi accidentati; sono stata costretta a rallentare, a vivere il momento, senza pensare troppo al futuro.

Sono grata a quei sassi: mi hanno aiutato a conoscere chi sono davvero, ad assaporare ogni secondo senza pensare troppo al futuro e al passato, a vivere appieno ogni momento di gioia che la vita mi regala. E ad imparare da quelli meno allegri.

Da queste esperienze nasce il mio blog: vivi, “senti” la vita in ogni tua cellula, godine ogni attimo, racconta e condividi le tue esperienze e quello che sai fare agli altri. Perché la vita è condivisione. E’ amore per le piccole cose.

Ma soprattutto perché la vita è una. Non c’è prova di appello. Per nessuno.

Qualcosa su di me: nel corso della mia vita ho sviluppato competenze diverse. Nasco professionalmente nel marketing delle aziende di elettronica di consumo; una lunga esperienza all’estero mi porta poi a conoscere da vicino la realtà delle società di telecomunicazione via cavo e delle problematiche legate alla loyalty e alla retention. Mi occupo quindi per anni di Customer Experience e del suo impatto sulla qualità della relazione con i clienti. Affiancare le imprese più innovative negli sviluppi di quest’area è la mia passione, oltre a quella per i nuovi media, il marketing digitale, la comunicazione social, il transformation coaching, la cucina e la gioia di vivere in tutte le sue forme.

Per chi ne vuole sapere di più: Linkedin

 

UA-62326712-1